1 Funzionario programmazione e contabilità sanitaria cat. D (cod. TI25_21) – Regione Umbria

Il corso resta attivo per 365 giorni dalla data di acquisto. Scaduto tale termine si disattiva automaticamente. Se i corsi acquistati si riferiscono ad un concorso in particolare, tuttavia, l'attivazione è garantita fino al termine della selezione. E' possibile prolungare l'attivazione di un corso – prima della scadenza – al 30% del suo costo.

Il corso comprende le seguenti materie:

  • CtPb - Gli enti del settore pubblico
  • CtPb - Elementi di Contabilità Pubblica
  • CtPb - Elementi di Contabilità pubblica secondo l’armonizzazione - parte prima
  • CtPb - Elementi di Contabilità pubblica secondo l’armonizzazione - parte seconda
  • CtPb - Il Bilancio dello Stato
  • CtPb - I principali Conti Pubblici
  • CtPb - Il bilancio dell’Unione Europea e i vincoli di Finanza Pubblica Europei
  • CtPb - Elementi di Contabilità pubblica degli enti territoriali
  • CtPb - La contabilità degli enti locali
  • CtPb - La contabilità delle Regioni e del settore sanitario
  • CtPb - Principi di vigilanza e controllo dei bilanci degli Enti pubblici
  • CtRg - Il processo di riforma degli ordinamenti contabili pubblici: il quadro normativo
  • CtRg - La programmazione regionale - prima parte
  • CtRg - La programmazione regionale - il DEFR e la nota di aggiornamento
  • CtRg - Il bilancio regionale - parte prima
  • CtRg - Il bilancio regionale - Analisi dell’Allegato 9 al d. Lgs. 118/2011
  • CtRg - La spesa sanitaria regionale - Il “perimetro sanitario”
  • CtRg - Il principio di competenza finanziaria potenziata
  • CtRg - Il processo di acquisizione delle entrate
  • CtRg - Il processo di erogazione delle spese ed i debiti fuori bilancio - parte prima
  • CtRg - Il processo di erogazione delle spese ed i debiti fuori bilancio - parte seconda
  • CtRg - Il Fondo pluriennale vincolato
  • CtRg - Il rendiconto - parte prima
  • CtRg - Il rendiconto - parte seconda
  • CtRg - La contabilità economico-patrimoniale - parte prima
  • CtRg - La contabilità economico-patrimoniale - parte seconda
  • DCst Ordinamento giuridico e Diritto Costituzionale
  • DCst Stato, ordinamento italiano, Costituzione
  • DCst La cittadinanza
  • DCst Costituzione italiana e ordinamento internazionale
  • DCst L’ordinamento dell’Unione europea
  • DCst Fonti del diritto: classificazione delle fonti e Costituzione
  • DCst Fonti del diritto: fonti sub primarie e primarie
  • DCst Fonti del diritto: fonti secondarie e consuetudine
  • DCst Diritti e libertà: i diritti fondamentali e inviolabili, i doveri costituzionali
  • DCst Diritti e libertà: le libertà, i diritti
  • DCst La sovranità popolare e i sistemi elettorali. I referendum
  • DCst Il parlamento, il governo, Il Presidente della Repubblica
  • DCst Gli organi ausiliari
  • DCst Le garanzie giurisdizionali
  • DCst La Giustizia costituzionale
  • DCst Il sistema delle autonomie locali: la Riforma del Titolo V, le Regioni
  • DCst Il sistema delle autonomie locali: la Riforma del Titolo V, le Regioni
  • DReg - Modelli teorici, stato unitario-accentrato, stato federale, stato regionale e autonomia regionale nell’esperienza italiana
  • DReg - Le fonti delle Regioni: gli Statuti
  • DReg - Le fonti delle Regioni: la potestà legislativa regionale
  • DReg - Le fonti delle Regioni: altre fonti regionali
  • DReg - Il sistema di governo regionale: l’organizzazione della Regione. Il Consiglio
  • DReg - Il sistema di governo regionale: l’organizzazione della Regione. La Giunta e il Presidente
  • DReg - Il sistema di governo regionale: il sistema elettorale
  • DReg - Il sistema di governo regionale: la forma di governo
  • DReg - Il sistema di governo regionale: l’organizzazione della Regione. Il Consiglio delle autonomie locali e gli organi non necessari
  • DReg - L’autonomia amministrativa delle Regioni
  • DReg - Autonomia amministrativa: I poteri sostitutivi
  • DReg - L’autonomia finanziaria delle Regioni - Prima parte
  • DReg - L’autonomia finanziaria delle Regioni - Seconda parte
  • DReg - Le principali entrate delle Regioni
  • DReg - I raccordi Stato-Regione
  • Leg. Sanitaria - I concorsi in ambito sanitario
  • Leg. Sanitaria - La storia, la Costituzione
  • Leg. Sanitaria - L. 833/78 e D.lgs. 502/92 – Organi e organismi in ambito sanitario
  • Leg. Sanitaria - Il D.lgs. 229/99
  • Leg. Sanitaria – Ministero della Salute e strumenti di programmazione
  • Leg. Sanitaria - Il finanziamento del SSN
  • Leg. Sanitaria - LEA, tessera TEAM, Privacy, Fascicolo Sanitario Elettronico
  • Leg. Sanitaria - Le aziende sanitarie
  • Le aziende sanitarie - Focus sui dipartimenti
  • Leg. Sanitaria - Le aziende sanitarie: articolazioni e organizzazione
  • Leg. Sanitaria - AUSL: i presìdi. Aziende ospedaliere, IRCCS, IZS, ASP
  • Leg. Sanitaria - Contabilità e controllo di Gestione
  • Leg. Sanitaria - Il rapporto di lavoro nella P.A.
  • Leg. Sanitaria - Le relazioni sindacali e la contrattazione
  • Leg. Sanitaria - Il personale della sanità
  • Leg. Sanitaria - La Trasparenza
  • Legislazione Sanitaria - Il Bilancio delle Aziende Sanitarie 1
  • Legislazione Sanitaria - Il Bilancio delle Aziende Sanitarie 2
  • Gli atti amministrativi delle aziende sanitarie - consigli pratici 1
  • Gli atti amministrativi delle aziende sanitarie - consigli pratici 2
  • Gli atti di maggiore complessità
  • Le peculiarità del SSR della Regione Umbria - 1
  • Le peculiarità del SSR della Regione Umbria - 2
  • Logica - Problemi di logica matematica 1
  • Logica - Problemi di logica matematica 2
  • Logica - Problemi di logica matematica 3
  • Logica - Serie numeriche con una incognita
  • Logica - Serie numeriche con due incognite
  • Logica - Serie alfabetiche e alfanumeriche
  • Logica - Ragionamento insiemistico
  • Logica – Sillogismi
  • Logica - Condizioni
  • Logica - Negazioni
  • Logica - Comprensione del testo 1
  • Logica - Comprensione del testo 2
  • Logica - Problemi di natura deduttiva: Logica deduttiva
  • Logica - Problemi di natura deduttiva: Ragionamento critico verbale
  • Logica - Proporzioni verbali
  • Logica - Problemi di ordine e grandezza
  • Logica - Ragionamento numerico-deduttivo: Ragionamento Critico numerico
  • Logica - Ragionamento numerico-deduttivo: Ragionamento numerico-simbolico
  • Logica - Risoluzione di tabelle
  • Logica - Calcolo delle probabilità
  • Logica - Calcolo combinatorio
  • ACT Anticorruzione - Ambito soggettivo e oggettivo
  • ACT Anticorruzione - Il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza
  • ACT Anticorruzione - I Piani Triennali di prevenzione della corruzione
  • ACT Anticorruzione - Le misure di prevenzione
  • ACT Trasparenza - Ambito soggettivo
  • ACT Trasparenza - Ambito oggettivo di applicazione della normativa
  • ACT Trasparenza - Il Responsabile della trasparenza e gli altri soggetti responsabili della pubblicità dei documenti amministrativi
  • ACT Trasparenza - La trasparenza come misura di prevenzione dei fenomeni corruttivi
  • ACT Trasparenza - Le responsabilità derivanti dalla normativa anticorruzione e trasparenza
  • Il procedimento amministrativo
  • Il procedimento amministrativo: partecipazione
  • Il procedimento amministrativo: accesso agli atti
  • Attività amministrativa, atti e provvedimenti amministrativi 1
  • Attività amministrativa, atti e provvedimenti amministrativi 2

I docenti del corso:

Phd -Revisore Legale Dirigente Programmazione economico Finanziaria SSR Regione Abruzzo Professore a contratto di “Contabilità e Bilancio degli enti locali” presso la Facoltà di Economia di Pescara - Università G. D’Annunzio - Chieti Pescara Autore di numerose pubblicazioni in materia di contabilità e bilancio degli enti locali.  
Ha conseguito il dottorato di ricerca in Diritto Costituzionale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove si è laureata in Giurisprudenza. Presso lo stesso Ateneo è stata titolare di assegno di ricerca in Diritto Costituzionale nonché cultrice della materia in Diritto Regionale, partecipando alle relative commissioni d’esame e di laurea. Ha inoltre conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense presso la Corte d’Appello di Milano. È autrice di pubblicazioni su alcune delle principali riviste giuspubblicistiche italiane, ha tenuto relazioni a convegni, lezioni a master e corsi di alta formazione e svolto seminari di approfondimento presso diversi Atenei, occupandosi in particolare di tematiche relative al diritto regionale, anche in rapporto alle fonti e al ruolo delle Regioni nell’attuazione del diritto dell’Unione Europea. Attualmente collabora con un primario studio legale fiorentino, operante prevalentemente nell’ambito del diritto amministrativo, e svolge attività di docenza in diversi ambiti del diritto pubblico.
Laureato in Filosofia e Dottore in Filosofia e Scienze Sociali con attività di ricerca filosofica in ambito psicologico e neuroscientifico, dal 2012 insegna in corsi di preparazione alla sezione di Logica del test d’ammissione all’Università. Dal 2015 insegna Logica nei corsi on-line organizzati dall’Università Statale di Milano per preparare ai test d’ammissione alle facoltà di Medicina e Odontoiatria. Dal 2017 insegna logica in alcuni licei milanesi e dal 2019 anche in alcuni licei di Como. Dal 2021 tiene corsi di logica anche in alcuni licei bolognesi. La sua collaborazione con l’Università inizia nel 2008 (all’interno della ricerca universitaria, in ambito filosofico-logico e medico-psicologico) per proseguire con la collaborazione con il Dipartimento di Psicologia e con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Milano-Bicocca.  
Assegnista di ricerca e docente a contratto per i corsi di Economia Pubblica e Economia e Finanza Pubblica presso l’Università degli Studi di Ferrara. Ha recentemente conseguito il dottorato in Economia e Management dell’Innovazione e della Sostenibilità presso le Università di Ferrara e Parma. Ha svolto attività didattiche, esercitazioni e tutorato nei corsi di Economia Pubblica, Economia e Politiche Pubbliche ed Evaluation of Public Policy all’Università di Ferrara. Si è laureato in Scienze Economiche all’Università Cattolica di Milano, profilo in Economia e Politiche del Settore Pubblico. Ha svolto attività di ricerca presso Polis Lombardia ed è stato borsista presso l’Ufficio Bilancio del Consiglio regionale della Lombardia. Si occupa di temi di economa pubblica e contabilità pubblica, con particolare riguardo ai costi della burocrazia, alla corruzione, alla finanza locale e all’associazionismo intercomunale.    
È avvocato iscritto al Foro di Modena ed esercita la professione legale fornendo assistenza giudiziale e stragiudiziale per questioni attinenti al diritto amministrativo. È dottore di ricerca in diritto amministrativo presso il Dipartimento di Giurisprudenza di Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Della stessa materia è docente presso la Scuola di specializzazione delle professioni legali dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Presso il Dipartimento di Giurisprudenza dello stesso Ateneo collabora come membro della commissione d’esame e svolge attività didattica e di tutoraggio per la cattedra di “Diritto amministrativo II” e “Diritto pubblico delle Authorities”. È autore di articoli scientifici ed è intervenuto in diversi seminari su tematiche attinenti i servizi pubblici locali.
E’ dirigente nell'Area Servizi alla Persona del Comune di Coriano (Rimini), dove è arrivato al termine di un lungo percorso lavorativo svoltosi perlopiù nell’ambito di enti locali e aziende sanitarie. In ambito sanitario, ha lavorato sia per la Ausl di Rimini che per l'Azienda Ospedaliera di Padova, cosa che gli ha permesso di approfondire le tematiche delle due differenti realtà; grande esperienza vanta inoltre in ambito concorsistico, avendo operato anche all’interno dell’ufficio concorsi dell’Azienda sanitaria riminese e avendo più volte ricoperto il ruolo di segretario nelle procedure di selezione. E’ docente a contratto con esperienza ormai decennale per le Università di Bologna e Padova, dove tiene corsi e seminari di Legislazione Sanitaria, Economia e organizzazione delle aziende sanitarie, Organizzazione, etica e nursing, Elementi di diritto pubblico e legislazione minorile. Laureato in Giurisprudenza, ha conseguito poi anche la laurea magistrale in Amministrazione e controllo di impresa: questa duplice formazione – giuridica ed economica – si traduce in un approccio multidisciplinare alle materie che studia e insegna.
E’ avvocato del Foro di Bologna, figlia di un Sostituto Commissario della Polizia di Stato. Ha ottenuto la specializzazione biennale presso la Scuola Superiore per le professioni legali (corso magistratura) con tesi sperimentale in diritto penale tributario. Dal 2009 al 2011: docente di diritto penale internazionale per il Progetto internazionale Mun Italia, presso le sedi Onu di New York. Dal 2011 a oggi: docente di diritto penale al Master “Gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie Pio La Torre” presso Università di Bologna, Facoltà di giurisprudenza. Dal 2011 ad oggi: cultore di diritto penale presso l’Università degli Studi di Bologna. Dal 2013 svolge docenza per i corsi di Istituto Cappellari.

Scheda corso

ente banditore: Regione Umbria

materie: 9

lezioni: 116

Prezzo: 320,00 €

Prezzo EX Allievo: 290,00 €