10 Dirigenti Amministrativi Giunta Regionale Lombardia

Il corso comprende le seguenti materie:

  • La pianificazione strategica
  • Il budget
  • Classificazioni di costo e calcolo di indici per la gestione
  • Activity based costing
  • Il bilancio di esercizio
  • Gli indici di bilancio
  • Misurazione della performance organizzativa. Il controllo
  • Definizioni, Principi comuni, Normativa, Ruolo del Anac
  • Soggetti, requisiti di partecipazione e soccorso istruttorio
  • Le procedure di scelta del contraente e il ruolo del RUP
  • Decreto "Sblocca-cantieri" D.L. 32/2019 Legge di conversione 18 giugno 2019 n. 55
  • Atti e documenti di gara - 1
  • Atti e documenti di gara - 2
  • La digitalizzazione nelle procedure di gara e il MEPA
  • Utilizzo del portale MEPA
  • Utilizzo del portale MEPA (lezione pratica)
  • L'armonizzazione contabile
  • La Finanza degli Enti Locali Territoriali
  • La Programmazione e i Bilanci negli Enti Locali 1
  • La Programmazione e i Bilanci negli Enti Locali 2
  • La Programmazione e i Bilanci negli Enti Locali 3
  • La Programmazione e i Bilanci negli Enti Locali 4
  • La gestione del bilancio
  • Il piano dei conti integrato
  • La competenza finanziaria potenziata
  • Investimenti - Servizio Tesoreria - Revisione Economica Finanziaria
  • Il Rendiconto
  • La contabilità economico-patrimoniale per gli Enti Territoriali
  • Il bilancio consolidato degli Enti Locali Territoriali
  • Esempi e schemi di atti amministrativi - contabili
  • Definizioni, finalità e fonti
  • I sistemi di rilevazione contabile
  • Differenze tra diversi sistemi contabili
  • Il bilancio preventivo dello Stato
  • Armonizzazione contabile e documenti di programmazione degli enti territoriali
  • Gestione del bilancio e del patrimonio
  • Rendiconto dello Stato e degli enti territoriali
  • I controlli
  • Principali soggetti pubblici
  • Controllo di regolarità amministrativa e contabile
  • Introduzione e fonti del Diritto amministrativo
  • Situazioni giuridiche, diritti soggettivi, interessi legittimi
  • I soggetti: lo Stato
  • I soggetti: agenzie, aziende autonome, autorità indipendenti
  • I soggetti: l'organizzazione periferica dello Stato
  • I soggetti: gli enti pubblici e gli enti pubblici economici
  • I soggetti: gli enti pubblici territoriali
  • Il procedimento amministrativo
  • Il procedimento amministrativo: partecipazione
  • Il procedimento amministrativo: accesso agli atti
  • Attività amministrativa, atti e provvedimenti amministrativi 1
  • Attività amministrativa, atti e provvedimenti amministrativi 2
  • La patologia dell'atto giuridico - 1
  • La patologia dell'atto giuridico - 2
  • I beni pubblici
  • Governo del territorio - 1
  • Governo del territorio - 2
  • La giustizia amministrativa e il nuovo processo amministrativo - 1
  • La giustizia amministrativa e il nuovo processo amministrativo - 2
  • Documentazione Amministrativa, DPR 445/200 - lezione 1
  • Documentazione Amministrativa, DPR 445/200 - lezione 2
  • Documentazione Amministrativa, DPR 445/200 - lezione 3
  • Documentazione Antimafia
  • Pubblico impiego - Princìpi costituzionali e fonti
  • Pubblico impiego - Il pubblico impiego dopo la riforma Madia
  • Pubblico impiego - Accesso ai pubblici uffici
  • Pubblico impiego - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici
  • Pubblico impiego - Valorizzazione del merito e misurazione delle performance
  • Pubblico impiego - La responsabilità 1
  • Pubblico impiego - La responsabilità 2
  • Codice dell'Amministrazione Digitale 1
  • Codice dell’Amministrazione Digitale 2
  • Codice dell’Amministrazione Digitale 3
  • Privacy - Il Regolamento UE 679/2016
  • Privacy - Diritti degli interessati
  • Privacy - Gli adempimenti di titolari e responsabili del trattamento
  • Anticorruzione - Inquadramento dell'anticorruzione
  • Anticorruzione - La strategia di prevenzione della corruzione
  • Anticorruzione - I processi dell'anticorruzione
  • Trasparenza - La trasparenza come principale misura dell'anticorruzione
  • Trasparenza - Le regole della trasparenza
  • Introduzione - Stato e forme di Stato - Ordinamento italiano - Costituzione
  • L'ordinamento internazionale e dell'Unione Europea
  • Le fonti del diritto - 1
  • Le fonti del diritto - 2
  • I diritti fondamentali e inviolabili - I doveri costituzionali - Principio di eguaglianza
  • Le libertà - I diritti
  • Forme di Stato - Sovranità popolare - Sistemi elettorali
  • Il Parlamento - Il Governo - Il Presidente della Repubblica
  • Gli altri organi di rilevanza costituzionale - Le garanzie giurisdizionali
  • Gli ordinamenti regionali e locali
  • Riforma del Titolo V - Principio di Sussidiarietà - Le pubbliche amministrazioni
  • Elementi di Diritto Internazionale 1
  • Elementi di Diritto Internazionale 2
  • Diritto dell'Unione Europea 1
  • Diritto dell'Unione Europea 2
  • Il trattato di Lisbona
  • Le procedure legislative: ordinaria e speciale
  • Il mercato interno e la concorrenza
  • Il diritto antitrust in materia di concorrenza
  • Le obbligazioni
  • Il contratto in generale
  • Responsabilità civile
  • Contratti bancari
  • La cessione dei crediti
  • La responsabilità precontrattuale
  • Titoli di credito
  • Garanzia Patrimoniale
  • L'Impresa
  • Società e altre forme di esercizio
  • Società di persone
  • Società di capitali
  • Società a responsabilità limitata
  • Società per azioni
  • Gruppi di società
  • La crisi e il risanamento di impresa
  • Misure concordate di superamento della crisi
  • La composizione della crisi da sovraindebitamento
  • L’Amministrazione Pubblica come azienda
  • La Programmazione delle performance
  • I sistemi di rilevazione contabile
  • Differenze tra diversi sistemi contabili
  • I controlli
  • La valutazione delle performance organizzative
  • La valutazione delle performance individuali
  • DR - La Regione nel contesto della governance multilivello europea
  • DR - L'istituzione delle Regioni nell'ordinamento costituzionale e la riforma del Titolo V
  • DR - Le competenze regolamentari e amministrative delle Regioni. L'autonomia finanziaria e la giurisprudenza costituzionale
  • DR - L'evoluzione della giurisprudenza costituzionale sulla riforma del Titolo V
  • DR - L'autonomia statutaria delle Regioni a Statuto ordinario. La competenza regolamentare sopo la riforma costituzionale della legge 1/99
  • DR - Le Regioni e la gestione dei fondi comunitari
  • Fondi Europei - L'Unione Europea
  • Fondi europei - Carta fondamentale dei diritti UE
  • Fondi Europei - Il bilancio e le politiche dell'Unione Europea
  • Fondi europei - La disciplina generale dei fondi SIE
  • Fondi europei - La disciplina di FSE e FESR. L'accordo di partenariato
  • Fondi europei - I sistemi di gestione e controllo
  • Fondi europei - Rendicontazione e gestione dei progetti
  • L.R. 34/1978 Lombardia (TESTO NORMA)
  • Parte Speciale - Reati contro la Pubblica Amministrazione 1
  • Parte Speciale - Reati contro la Pubblica Amministrazione 2
  • Sitografia per ordinamento Regione Lombardia
  • Le tecniche di direzione nell'ambito della moderna gestione delle risorse umane
  • Burocrazia weberiana e burocrazia professionale
  • Il concetto di equilibrio gestionale
  • Stili di direzione
  • Benessere organizzativo e tecniche di direzione
  • Tecniche di direzione e performance aziendale
  • TUEL - Ordinamento Istituzionale
  • TUEL - I soggetti
  • TUEL - Legge 7 aprile 2014 n. 56
  • TUEL - Titolo III – Organi
  • TUEL - Incandidabilità, ineleggibilità, incompatibilità
  • TUEL - Sistema elettorale
  • TUEL - Organizzazione e personale
  • TUEL - Servizi e interventi pubblici locali
  • TUEL - Controllo sugli atti
  • TUEL - Controllo sugli organi; controlli interni; controlli esterni sulla gestione

I docenti del corso:

Avvocato, è ricercatore di Formez PA - Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle P.A. che supporta le amministrazioni nelle strategie di promozione dell’innovazione e di rafforzamento della capacità amministrativa attraverso attività di accompagnamento e assistenza tecnica. In questo ruolo è stato responsabile di progetti di formazione e selezione del personale della P.A. e di progetti di assistenza tecnica alle Pubbliche Amministrazioni. E’ esperto di Diritto Amministrativo nel settore dell'Innovazione tecnologica e del pubblico impiego, ma anche nei temi della Privacy, Anticorruzione, trasparenza, procedure di affidamento, Mercato Elettronico. Ha svolto diverse docenze accademiche in qualità di professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Professioni Legali dell’Università di Salerno e nell'ambito del Master sull'Innovazione Amministrativa all'Unitelma - Sapienza. E’ autore di monografie e articoli in materia di e-Gov e di Pubblico Impiego e relatore in convegni e conferenze su tematiche della pubblica amministrazione e l’innovazione.
Da oltre dieci anni svolge, in qualità di funzionario direttivo, attività di project manager, responsabile di appalti pubblici con funzioni di RUP (Responsabile Unico del Procedimento), coordinatore di progetti finanziati con fondi comunitari presso Pubbliche Amministrazioni a livello regionale e nazionale. E’ laureato in Scienze della Comunicazione e in Giurisprudenza ed ha al suo attivo due master di II livello, in comunicazione istituzionale presso la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione (CEIDA) e in Diritto della PA presso la Libera Università SS. Maria Assunta (LUMSA).  Ha collaborato con l'Università di Roma La Sapienza in qualità di collaboratore di cattedra. E' responsabile del Piano formativo per il personale della Regione Lazio ed è formatore esperto in contrattualistica pubblica, project management, Fondi comunitari, anticorruzione e trasparenza, diritto amministrativo. E' iscritto all'Elenco Nazionale dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione (OIV) presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica. Inoltre è autore di pubblicazioni su riviste giuridiche nazionali.
Presidente del CSS, il Consiglio Sociale per le Scienze Sociali, Professore Ordinario in Economia Aziendale a riposo, è attualmente docente presso l’Universitas Mercatorum di Roma. Dopo un’esperienza al servizio studi dell’ABI, Associazione Bancaria Italiana, inizia la sua attività nel mondo della consulenza internazionale dove diventa nei primi anni Ottanta partner della società Deloitte e responsabile per il settore bancario e finanziario; successivamente prende la responsabilità come amministratore delegato e poi Presidente delle società Ernst Young amministrazioni pubbliche e non profit, la prima società internazionale dedicata al settore pubblico italiano. Dalla fine degli anni ’90 affianca all’attività accademica un’attività di consulenza in proprio per grandi enti pubblici che lo ha visto tra l’altro al fianco di ministri per alcune importanti riforme in qualità di consulente e consigliere (Cassese, Bassanini, Urbani, Brunetta) e di alcuni Presidenti del Consiglio come Amato e Ciampi. Dal 2009 al 2012 è stato Commissario della CIVIT, l’Autorità indipendente trasformata poi in ANAC, autorità nazionale anticorruzione. E’ autore di numerosi volumi in materia di pubblica amministrazione, controlli interni, performance, spending review, organizzazione, lotta alla corruzione, rendicontazione sociale ed auditing.
Ha vinto l’ultima edizione del concorso SNA ed è quindi stato allievo del 6° corso-concorso della SNA- Scuola Nazionale dell’Amministrazione. Dal 2016 è Dirigente del Ministero dell’Ambiente con incarico alla Divisione dei sistemi informativi della Direzione del personale del ministero, responsabile della transizione al digitale ai sensi dell’articolo 17 del Codice dell’Amministrazione Digitale. Laureato in Economia Aziendale e in Giurisprudenza, abilitato alla professione di dottore commercialista e revisore legale, si è specializzato in professioni legali dopo il tirocinio per la professione forense. Ha esperienze in materia di appalti e di gestione di fondi comunitari, in prevalenza rivolti alle imprese, e ha al suo attivo anche attività di docenza e collaborazioni con case editrici.
È avvocato iscritto al Foro di Modena ed esercita la professione legale fornendo assistenza giudiziale e stragiudiziale per questioni attinenti al diritto amministrativo. È dottore di ricerca in diritto amministrativo presso il Dipartimento di Giurisprudenza di Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Della stessa materia è docente presso la Scuola di specializzazione delle professioni legali dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Presso il Dipartimento di Giurisprudenza dello stesso Ateneo collabora come membro della commissione d’esame e svolge attività didattica e di tutoraggio per la cattedra di “Diritto amministrativo II” e “Diritto pubblico delle Authorities”. È autore di articoli scientifici ed è intervenuto in diversi seminari su tematiche attinenti i servizi pubblici locali.
Attualmente è funzionario istruttore direttivo e controller di gestione presso la struttura di supporto all’attività del Consiglio Comunale del Comune di Rimini. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Bologna, ha conseguito un master in Scienze Amministrative e una laurea specialistica in Scienze politiche, Governo delle regioni e degli enti locali presso l’università degli studi di Urbino. Presso la Corte d’Appello di Bologna ha infine conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense.
Ricopre la carica di Responsabile dell’Unità Operativa Bilancio Corrente presso il Comune di Ferrara dal 2008; in precedenza ha svolto ruoli dirigenziali nei settori Bilancio e Ragioneria presso altri enti locali (Capo servizio Bilancio – Comune di Copparo; Ragioniere Capo – Comune di Berra). E’ laureato in Economia e Commercio e diplomato in Ragioneria. Nel tempo ha partecipato, anche in qualità di relatore, a seminari, corsi e convegni inerenti la contabilità degli Enti Locali.
E’ attualmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Ferrara, con il quale collabora dal 2013; ha svolto attività di supporto all’insegnamento quali la docenza di singoli moduli all’interno di corsi tra cui quello di Organizzazione e Management delle Aziende Sanitarie (LM in Economia, Mercati e Management), e quello di Gestione d’Impresa e Aspetti Regolatori (LT Biotecnologie). Ha tenuto seminari per il Corso di Perfezionamento per la Direzione di Strutture Sanitarie Complesse per alcune università italiane e per il Master in Economia e Management dei Servizi Sanitari dell’Università di Ferrara, con oggetto la misurazione della performance nelle aziende sanitarie ed il reporting. Ha conseguito la laurea con 110/110 in Economia Aziendale, Management e Professioni, per poi conseguire il titolo di Dottore di ricerca in Economia e Management dell’Innovazione e della Sostenibilità presso l’Università di Ferrara nel 2017.
E’ Dottore Commercialista, revisore contabile e revisore degli Enti Locali. Laureata in Economia e Commercio, ha perfezionato la sua preparazione presso la Scuola Superiore Amministrazioni Locali del Ministero degli Interni e conseguito Master PERF.ET (Miglioramento delle performance degli Enti Territoriali e delle altre Pubbliche Amministrazioni) di I e II livello presso l’Università di Ferrara. Ha svolto e svolge diversi incarichi di docenza, tra cui quelli presso la Facoltà di Economia dell’Università di Ferrara e il Master PERF.E.T. Ha inoltre partecipato come docente alla formazione specialistica dei Responsabili della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza presso gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ferrara, Bologna, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Rimini e il Collegio dei Geometri di Rimini e Ferrara ed alla formazione base dei Collegi dei Geometri dell’Emilia Romagna.
E’ co-titolare di uno studio legale associato che si occupa di materia civile e penale. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Ferrara; dopo l’abilitazione all’esercizio della professione forense ha frequentato un master in Economia della Cooperazione presso l’Università degli studi di Bologna. Attualmente opera in particolare nell’ambito del diritto civile, procedura civile, diritto del lavoro e diritto fallimentare.
E’ avvocato e si occupa principalmente di Diritto Amministrativo. Dopo la laurea in Giurisprudenza ha conseguito il Dottorato di Diritto Costituzionale presso la Scuola di Dottorato della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna. La sua tesi di Dottorato è stata insignita della speciale menzione Premio Leopoldo Elia 2009. È stata Visiting researcher and scholar presso la Cardozo Law School, Yeshiva University, NYC, USA, nell’ambito del “Security, Democracy and the Rule of Law Program”. E’ stata Responsabile di un progetto di ricerca per il “Ministero dei Rapporti con il Parlamento” (2009). Sino al 2010 ha collaborato con le cattedre di Diritto Costituzionale e Diritto Pubblico Comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna. Ha preso parte in qualità di relatrice a diversi convegni ed è autrice di diverse pubblicazioni.

Laureata in Giurisprudenza con tesi in diritto fallimentare, esercita la professione di avvocato, in particolare in materia di diritto fallimentare, bancario e societario in genere. Svolge inoltre l’incarico di professore a contratto presso Università degli Studi di Ferrara, Dipartimento di Giurisprudenza, corso “contratti bancari e assicurativi”. Presso lo stesso Ateneo è assegnista di ricerca e svolge inoltre attività di insegnamento per supporto alla didattica presso il dipartimento di Economia, per il corso di diritto fallimentare. Riveste la carica di curatore fallimentare e legale di procedure concorsuali. Ha vinto il progetto ministeriale relativo a Contratto di servizio per la realizzazione di un sistema di analisi ed individuazione preventiva di situazioni di crisi aziendali (gruppo di ricerca per progetto regionale per monitoraggio di 300 aziende della Emilia Romagna con più di 200 dipendenti).
E’ Dottore di Ricerca in “Economia e Management dell’Innovazione e della Sostenibilità” presso l’Università degli Studi di Ferrara. Fa parte di un gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Enrico Deidda Gagliardo, che si occupa di programmazione, controllo e valutazione delle performance delle amministrazioni pubbliche, nonché dei sistemi di rilevazione contabile delle stesse, con un’attenzione particolare verso la creazione e misurazione del Valore Pubblico. E’ cultore della materia in Analisi economico-finanziaria di bilancio, Programmazione e controllo delle amministrazioni pubbliche, Economia e bilancio delle amministrazioni pubbliche presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Ferrara. Ha inoltre al suo attivo alcune pubblicazioni e ha partecipato in qualità di relatore a convegni in Italia e all’estero con interventi sulla valutazione delle performance nelle pubbliche amministrazioni.
E’ avvocato del Foro di Bologna, figlia di un Sostituto Commissario della Polizia di Stato. Ha ottenuto la specializzazione biennale presso la Scuola Superiore per le professioni legali (corso magistratura) con tesi sperimentale in diritto penale tributario. Dal 2009 al 2011: docente di diritto penale internazionale per il Progetto internazionale Mun Italia, presso le sedi Onu di New York. Dal 2011 a oggi: docente di diritto penale al Master “Gestione e riutilizzo di beni e aziende confiscati alle mafie Pio La Torre” presso Università di Bologna, Facoltà di giurisprudenza. Dal 2011 ad oggi: cultore di diritto penale presso l’Università degli Studi di Bologna. Dal 2013 svolge docenza per i corsi di Istituto Cappellari.
E’ docente nel corso di Diritto dell’Unione Europea al Master per Relazioni Internazionali dell’Università Alma Mater di Bologna (dal 2008 ad oggi) e nel Master in Progetti di Finanziamenti e Fondi europei (dal 2014 ad oggi). Dal 2014 è inoltre membro del Gruppo di Riflessione Strategica sulle politiche e gli Affari Europei presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Ha conseguito la laurea con 110 cum laude in Giurisprudenza e successivamente il Master per Giuristi Internazionali, per poi abilitarsi all’esercizio della professione di Avvocato. Negli anni successivi ha conseguito il doppio titolo di Dottore di ricerca in diritto dell’Unione Europea presso l’Università di Bologna e l’Université de Strasbourg nel 2010. Ha collaborato dal 2007 al 2012 con il C.I.R.D.E. – Il Centro interdipartimentale di ricerca sul diritto dell’Unione Europea dell’ateneo bolognese – per diffondere la conoscenza e lo studio del diritto dell’Unione Europea. Ha insegnato in Cina (dal 2009 al 2012) presso la China University of Political Science and Law (CUPL) e la China – EU law School (CESL). Ha svolto incarichi di docenza al Master for International Lawyers (2008-2011), al Master in ‘Development, Innovation and Change’ (2010/2012). E’ autore di numerose pubblicazioni in materia di diritti fondamentali dell'Ue, tutela ambientale e politica energetica.

Scheda corso

ente banditore: Regione Lombardia

materie: 16

lezioni: 158

Prezzo: 450,00 €

Prezzo EX Allievo: 400,00 €