10 Esperti discipline giuridiche 2019 – Prova orale

Il corso resta attivo per 365 giorni dalla data di acquisto. Scaduto tale termine si disattiva automaticamente. Se i corsi acquistati si riferiscono ad un concorso in particolare, tuttavia, l’attivazione è garantita fino al termine della selezione. E’ possibile prolungare l’attivazione di un corso – prima della scadenza – al 30% del suo costo.

Il corso comprende le seguenti materie:

  • Fondamenti del Diritto del Lavoro 1
  • Fondamenti del Diritto del Lavoro 2
  • Contrattazione collettiva e contratto collettivo
  • Sistema contrattuale e contrattazione collettiva
  • Sciopero
  • Sciopero nei servizi pubblici essenziali 1
  • Sciopero nei servizi pubblici essenziali 2
  • Autonomia e subordinazione 1
  • Autonomia e subordinazione 2
  • Potere direttivo e potere di controllo
  • Potere disciplinare
  • Jus variandi 1
  • Jus variandi 2
  • Gli obblighi del lavoratore
  • La retribuzione
  • Obbligo di sicurezza
  • Orario di lavoro
  • Contratto a tempo parziale e contratto di lavoro intermittente
  • Contratto di apprendistato
  • Contratto a tempo determinato
  • Somministrazione di lavoro
  • Appalto e distacco
  • Trasferimento di azienda
  • Risoluzione del rapporto di lavoro 1
  • Risoluzione del rapporto di lavoro 2
  • Risoluzione del rapporto di lavoro 3
  • Licenziamenti collettivi
  • Decreto legge N° 96/2018 "Decreto Dignità"
  • Diritto UE - Il processo di integrazione europea
  • Diritto UE - L'Unione Europea: profili generali e quadro istituzionale
  • Diritto UE - Il quadro istituzionale: le istituzioni politiche, finanziarie e di controllo
  • Diritto UE - Le fonti del diritto dell’Unione Europea
  • Diritto UE - Il processo decisionale
  • Diritto UE - La tutela dei diritti
  • Diritto UE - Politiche dell'Unione Europea
  • Diritto UE - L’unione economica e monetaria dell’Unione Europea
  • Diritto UE - Il mercato interno dell’Unione Europea
  • Diritto UE - La disciplina della concorrenza
  • I destinatari degli obblighi e i profili organizzativi
  • Verifica della clientela - Conservazione dei dati - Comunicazioni oggettive - Limitazioni all'uso del contante
  • Operazioni sospette
  • Il regime sanzionatorio

I docenti del corso:

Da oltre dieci anni svolge, in qualità di funzionario direttivo, attività di project manager, responsabile di appalti pubblici con funzioni di RUP (Responsabile Unico del Procedimento), coordinatore di progetti finanziati con fondi comunitari presso Pubbliche Amministrazioni a livello regionale e nazionale. E’ laureato in Scienze della Comunicazione e in Giurisprudenza ed ha al suo attivo due master di II livello, in comunicazione istituzionale presso la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione (CEIDA) e in Diritto della PA presso la Libera Università SS. Maria Assunta (LUMSA).  Ha collaborato con l'Università di Roma La Sapienza in qualità di collaboratore di cattedra. E' responsabile del Piano formativo per il personale della Regione Lazio ed è formatore esperto in contrattualistica pubblica, project management, Fondi comunitari, anticorruzione e trasparenza, diritto amministrativo. E' iscritto all'Elenco Nazionale dei componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione (OIV) presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica. Inoltre è autore di pubblicazioni su riviste giuridiche nazionali.
Laureato in Giurisprudenza con tesi in Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale, ha iniziato la sua carriera professionale nel mondo della formazione professionale collaborando con numerosi enti tra cui Città della Scienza di Napoli, Ente Bilaterale del Turismo Campano, IAL CISL, ERFAP UIL, SMILE CGIL. Ha al suo attivo docenze su tematiche legate al mondo del lavoro e alla sicurezza sui luoghi di lavoro e si è occupato inoltre di progettazione e coordinamento didattico in Piani di formazione finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Dal 2014 collabora stabilmente con l’Agenzia per Lavoro Gesfor, accreditata presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per la quale si occupa di orientamento professionale e del coordinamento nazionale dello sviluppo di politiche attive per tutte le 24 sedi.
Collabora con le Cattedre di Diritto del Lavoro e di Diritto della Sicurezza Sociale del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma. È membro della Redazione della Rivista Variazioni su Temi di Diritto del Lavoro e autore di diverse pubblicazioni scientifiche su argomenti di diritto del lavoro e diritto sindacale. Ha partecipato a due edizioni del Corso di Perfezionamento in Diritto del Lavoro, diretto dal Prof. Enrico Gragnoli e organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma.
Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Ferrara con il massimo dei voti, attualmente collabora con la Cattedra di Diritto amministrativo presso il Dipartimento di Giurisprudenza di Ferrara ed è Cultore della materia. Nell’ambito della collaborazione tiene docenze e partecipa alle commissioni d’esame nelle materia di Diritto amministrativo sostanziale e processuale. Ha svolto attività di consulente presso la Città metropolitana di Bologna, nello specifico per l’Area Sviluppo Economico, partecipando a gruppi di lavoro su progetti specifici e svolgendo attività seminariali di aggiornamento su alcune recenti riforme legislative per il personale degli Sportelli unici per le attività produttive dei Comuni presso la Regione Emilia-Romagna. E’ praticante avvocato presso uno studio legale di Ferrara e in quest’ambito si occupa principalmente di questioni di Diritto commerciale, fallimentare e bancario.

Scheda corso

ente banditore: Banca d'Italia

materie: 3

lezioni: 42

Prezzo: 300,00 €

Prezzo EX Allievo: 270,00 €